La struttura

La Banca Campioni Ambientali Antartici (BCAA) è situata nel Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Genova, al piano terra. È composta da tre locali (011B, 015 e 016), due dei quali occupati interamente da celle frigorifere. Completano la struttura: il sistema di condizionamento, il sistema per il monitoraggio delle temperature e il sistema di raccolta e consultazione dei dati (database).

BCAA Facilities

Locali BCAA presso il Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale

Nel laboratorio 011B, sono presenti 5 congelatori a -80 °C e uno a -50 °C (siglati da F1 a F6), due impianti di condizionamento dell’aria (uno operativo e l’altro di rispetto), il server BCAA per il monitoraggio delle temperature e la gestione del database, un gruppo di continuità e un banco di servizio per il confezionamento dei campioni, dotato di macchina per il sottovuoto.

Le celle frigorifere (siglate C1 e C2), di circa 20 m3 ciascuna, occupano i locali 015 e 016, e operano a -25 °C. Entrambe le celle sono dotate di due motori che si alternano in caso di guasti e che, all’occorrenza, possono funzionare contemporaneamente.

Il sistema di monitoraggio delle temperature avviene in modalità wireless tramite il programma SpyLog Plus sviluppato dalla ditta AHSI e installato sul server BCAA. Il monitoraggio è continuo e prevede l’invio di SMS al personale della BCAA in caso di superamento delle soglie impostate. Sul server BCAA risiede inoltre il database, liberamente consultabile su web, contenente tutte i dati e i metadati relativi ai campioni conservati, e un’interfaccia grafica per la ricerca degli stessi.

Infine, per lo svolgimento delle attività analitiche, presso i laboratori di Chimica Analitica e Ambientale situati al piano 1, sono disponibili le seguenti strumentazioni:

  • Spettrometria atomica (AAS, ICP-OES, ICP-MS).
  • Spettrometria di massa (GC-MS, LC-MS, LC-MS/MS).
  • Cromatografia (GC, HPLC).
  • Sistemi di preparazione del campione.
Ultimo aggiornamento 6 Aprile 2022